giovedì 27 agosto 2009

Colpi di caldo? Spero di sì!

La Lega sta raggiungendo livelli incredibili per una qualsiasi democrazia.
Inno regionale alle partite di calcio e scudetto distintivo sulle magliette dei calciatori (idea di Roberto Cota, nella foto qui accanto, Segretario Nazionale della Lega Nord Piemonte).
In rete impazza il gioco ideato dal figlio di Bossi "Rimbalza il Clandestino".
Su FaceBook inserito gruppo della Lega di Mirano (VE) dove si incita alla tortura contro gli immigrati clandestini: "E' leggitima difesa", si urla. Amici al gruppo FaceBook? Bossi, suo figlio e Cota (sempre qui accanto, della serie "Diamo un volto a questi personaggi").

Nel frattempo Berlusconi si pavoneggia in Libia con Gheddafi, come se fosse un vanto essere grande amico di un sanguinario dittatore, che ha appena accolto il ritorno in patria del terrorista Abdel Basset Ali al-Megrahi, colpevole della strage di Lockerbie: il volo 103 della Pan Am esplose il 21 dicembre 1988 facendo 270 morti, di cui 189 americani.
Nonostante le critiche (durissime) degli Stati Uniti e dell'Inghilterra, Berlusconi ha deciso di onorare il Capo di Stato libico, assicurando che ci sarebbero state anche le rappresentanze diplomatiche francesi e russe. Pronta smendita di Parigi e Mosca.

L'unica riflessione che mi resta nel cuore è una profonda tristezza, un rulo di dolore per l'appartenenza ad uno Stato che non riesce più a scindere ciò che è superficiale da ciò che è sostanziale ed irrispettoso, come il rifiuto di RAI+Mediaset di trasmettere il trailer di Videocracy, il film documentario di Erik Gandini: "... un'analisi del potere della televisione e di come essa influenzi comportamenti e scelte della popolazione italiana, di come essa sia entrata nella vita quotidiana come principale fonte di informazione per la quasi totalità delle persone. Gandini focalizza l'attenzione soprattutto sull'impero mediatico di Silvio Berlusconi e di come questo gli abbia permesso di ottenere consensi alle urne ..." (da Wikipedia).

Tanto, ne sono sicuro, nella calura di questa fine estate, la ripresa del Campionato di Calcio, il Fantacalcio, le Veline ed un paio di Reality Show ci faranno scordare rapidamente tutto questo grigiume.

Saluti

6 commenti:

pia ha detto...

Che quadro...

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Sei ottimiesta... a me pare che se ne siano già dimenticati dopo un giorno.....

il Russo ha detto...

Ma che colpi di caldo, questi sono così pistola pure a 20 sotto zero...

Matteo ha detto...

E' quello che ci meritiamo. La lega non esisterebbe se non ci fossero teste di cazzo come quello che ha accoltellato un gay a Roma. Guarda caso la Lega allora non ha detto niente.

♥gabrybabelle ۶(๏̯͡๏)۶ ha detto...

"Tanto, ne sono sicuro, nella calura di questa fine estate, la ripresa del Campionato di Calcio, il Fantacalcio, le Veline ed un paio di Reality Show ci faranno scordare rapidamente tutto questo grigiume"
L'amara tristezza di questi luridi tempi di mer... che stiamo vivendo,senza sogni ma con una relta' civile cinica e mercifera di se stessa!!!!!!!

the muffin woman pat ha detto...

iniziare a spegnere la tv.
iniziare a scartre facebook.
concentrarsi sui rapporti umani.
una casa per stare su deve avere un buon terreno su cui poggiare le fondamenta.
per ora mi pare che si sia tutti su terreni d'argilla.
il casino è che si ci mettiamo a piangere si scioglie la terra e crolla tutto.