domenica 27 novembre 2011

Il mio ultimo Lavoro


 Come al solito provo a colorare un po' il mondo, se qualche cortese persona mi concede l'uso di un muro.

Saluti

4 commenti:

luly ha detto...

Non sapevo fossi un writer;)
So good!

pOpale ha detto...

Bello. Colorare il mondo mi sembra il miglior "lavoro" che si possa fare :)

andreacamporese ha detto...

Cara Luly preferisco definirmi uno cui piace colorare il mondo attorno. Writer è sempre stata una parola che non mi è mai piaciuta molto... insomma, ci sono "graffittari" molto più bravi di me che sono certamente dei writer. Io non mi sento tale.
Grazie come al solito di essere passati di qui, e vi aspetto domani all'inaugurazione di ONE MONTH PHOTO GALLERY
Saluti

@enio ha detto...

i writer solitamente imbrattano i muri quì invece si tratta di una "composizione" pittorica gradevole.