martedì 10 novembre 2009

Mafia e Camorra? Che volti hanno?

Questa settimana mi ero ripromesso di starmene buono buono, e parlare solamente della mia mostra fotografica venerdì prossimo (qui il mio intervento a tal proposito), ma alla notizia della richiesta di rinvio a giudizio per Nicola Cosentino, vice segretario all'Economia, parlamentare del PdL ed ora anche probabile candidato alla Regione Campania, mi si è accaponata la pelle.
Vogliamo dare un volto a questo personaggio che prende ogni mese i nostri stipendi sommati, ha collusioni con la camorra e se ne sta seduto nel nostro Parlamento? eccolo qui a fianco, in un bel primo piano.
Complimenti Onorevole Cosentino, bell'esempio di come si può sfruttare il potere e di che cosa possono fare i soldi. Quando poi alcuni suoi colleghi urlano contro Saviano, e gli consigliano di farsi un po' più i fatti suoi, che a parlare di Camorra non se ne cava nulla di buono, beh allora sì vorrei trasformarmi in Ghost Rider e abbrustolirvi il culo a tutti quanti.

Saluti

1 commento:

En ha detto...

è una cosa che fa girare le palle a parecchi, non sentirti solo.

Dicono che é una strana coincidenza, che la cosa venga fuori ora? Meglio così o trovarsi uno come Cesaro alla provincia, che ha talmente tante "presunte collusioni" da essere fuggito all'arresto alcune volte?