martedì 9 febbraio 2010

Il pensiero medio

Oggi vorrei chiacchierare su quello che, a ragione o torto, sono propenso a considerare come il "pensiero medio".
Mi è successo la settimana scorsa di essermi trovato in cantiere e di aver pranzato con un paio di operai della mia ditta nonchè con il Responsabile Sicurezza e Qualità. Come ormai (triste) consuetudine, nella trattoria dove ci trovavamo c'era un televisore che trasmetteva un telegiornale. D'un tratto, la notizia che entro quindici anni l'uomo tornerà sulla Luna grazie a nuovi fondi stanziati dal Governo U.S.A.
In un primo momento mi è sembrato che la notizia fosse stata del tutto ignorata dai miei colleghi, mentre io, romantico amante delle avventure spaziali e astrofilo a spizzichi e bocconi, me ne ero rallegrato. Poi però ecco a mezza voce il commento, un po' sprezzante a dire il vero, di un dei due operai: "La smetteranno prima o poi di spendere soldi per andare su Marte". "Cioè?", chiedo io incuriosito. "Cioè ci sono problemi molto più importanti da risolvere qui sulla Terra, invece che andare ad esplorare lo Spazio".
Ho continuato a mangiare senza imbarcarmi in improduttive discussioni, ma non riuscivo a non alambiccarmi il cervello con quella osservazione, fatta a brucia pelo da uno che considero un esponente del Pensiero Italiano Medio. Insomma, al di là di gusto della ricerca e dell'ignoto, di splendide fotografie dello Spazio e di una conoscenza sempre più minuziosa e dettagliata di quel che ci circonda, senza Missioni Spaziali, per dirne una, non avremmo nemmeno i cellulari nè, tanto meno, i satelliti per ritrasmettere le partite di calcio o la formula uno.
Insomma, più in generale, come mai l'Italiano Medio è tanto pronto a buttare a mare i soldi per la ricerca, in maniera del tutto spontanea, invece che chiedersi, prima di tutto, se e come questa ricerca potrebbe cambiare (o ha già cambiato) la sua vita?

Saluti

2 commenti:

mbarbieri ha detto...

- costo della guerra in Iraq: 704 miliardi di dollari (solo Iraq, solo per gli USA e solo fino ad oggi)
- costo dell'intero programma Apollo: 25,4 miliardi di $ del '69 (120 miliardi di oggi)

serve dire altro?

Blogger ha detto...

Pensiero medio... fosse medio ci farei la firma è che il medio è basso e il basso infimo.
Blogger