venerdì 12 febbraio 2010

Regionali 2010 in Veneto

Parlo del Veneto perchè è la mia Regione, ed in merito devo dimostrare grande sfiducia e delusione: passata l'era Galan (PdL), rischiamo ora l'era Zaia (Lega). L'On. Zaia, Ministro delle Politiche Agricole, è stato infatti candidato alla presidenza della Regione Veneto. Un po' come il Ministro Brunetta è il candidato sindaco per Venezia del PdL.
Rammento la mia rabbia all'ultima tornata referendaria, quando non si raggiunse il quorum nemmeno sul quesito che voleva vietare le candidature multiple. Certo, il contesto in cui si muoveva quel Referendum erano le Elezioni Politiche, ma forse un segnale lo avrebbe dato anche per le amministrative.
Insomma, com'è possibile che dei Ministri vengano candidati senza problemi anche a ricoprire altre cariche? come se il lavoro del Ministro, di per sè, non fosse particolarmente impegnativo e lasciasse parecchio tempo libero. O, vicevera, la Presidenza di Regione o l'essere Sindaco di una città sono dei ruoli "parcheggio", che non richiedono particolare impegno?
Al di là di queste considerazioni, la mia delusione nasce però da un altro fatto: l'assoluta decisione, da almeno dieci anni a questa parte, del Centro Sinistra di non voler nemmeno provare a "conquistare" la Regione Veneto. Nelle passate regionali a Galan non è mai stato contrapposto un pezzo da novanta, esattamente come quest'anno contro Zaia.
In Veneto il PD schiera Giuseppe Bortolussi, segretario della CGIA (Associazione Artigiani e Piccole Imprese) di Mestre ed assessore a Venezia. Il suo nome ha prevalso il 29 Gennaio sul nome di Laura Puppato, sindaco di Montebelluna (TV).
Primo: perchè una volta tanto non schierare una donna, di nota fama e ben voluta sul territorio?
Secondo: in Lazio il PD schiera addirittura la Bonino, perchè in Veneto ci riduciamo sempre a senza dubbio ottimi amministratori locali ma volti sconosciuti al di fuori della provincia o del comune in cui esercitano?
Come detto: il PD, in Veneto, ha abbandonato la lotta già da un paio di decenni.

Saluti

1 commento:

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Un bel quadro non c'é che dire..... sic.