lunedì 3 maggio 2010

Egoisti per un giorno?

Oggi non mi va di parlare di grandi temi.
La BP sta distruggendo le coste statunitensi con 8000 litri di greggio versato in mare al giorno, e ci vorranno tre mesi per riparare il danno, senza contare gli animali morti, l'inquinamento e le "solite cose" che i soldi non comprano.
Fini lancia la sua corrente con un video, mentre la Lega non parteciperà ai festeggiamenti per l'Unità d'Italia.
Il PdL propone che agli autisti delle auto blu non vengano tolti punti per infrazioni stradali.
La Grecia è sull'orlo del crack.
I carburanti continuano a slaire, ed è così facile intuire chi pagherà parte dei lavori che la BP (vedi sopra) dovrà eseguire per risolvere il problema sulla piattaforma al largo della Louisiana.
Insomma, sempre le stesse cose, e ci si stupisce perchè uno decida, per un giorno, di fottersene e sognare solo il momento in cui tornerà a casa dal lavoro, e ad accoglierlo troverà sua moglie e sua figlia? in più splende il Sole, dopo una notte di temporale, e l'aria è pulita.
E allora che si fotta il mondo, sono stanco di leggere sempre le stesse cose.
Saluti

2 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Da un lato hai ragione, dall'altro poi rischiamo che non ci sia più neanche il sole ad illuminare i nostri pensieri e la nostra vita. Cmq staccare la spina e vivere i nostri affetti é assolutamente necessario e bellissimo.

Un abbraccio sincero
Daniele

andreacamporese ha detto...

Grazie Daniele, so che non me ne vorrai per questo piccolo sfogo... tanto lo sai che da domani sarò nuovamente qui a rompere le palle.
Saluti