venerdì 10 settembre 2010

Come volevasi dimostrare #2

Come volevasi dimostrare, Secondo Atto.
Bossi, per l'ennesima volta, rinuncia alla spallata pubblicamente e dichiara che le elezioni anticipate non sono la soluzione ai problemi della maggioranza. Quante volte, negli ultimi mesi, il Celodurista a capo della Lega ha tirato e mollato la corda? come sempre, nel gioco di forza che è ormai diventata la Maggioranza di governo, la Lega mette in campo i propri assi, mai platealmente, ma sempre di sotto banco, nella speranza di ritagliarsi uno spazio davvero autonomo. Cosa che in vent'anni di proposta politica non è mai riuscita a fare, sempre attaccata al codazzo di Berlusconi oggi e, ahimè, talvolta della Sinistra ieri.
E mentre le Lega ritratta (chissà se poi domani...), Brunetta & Co. suggeriscono di chiudere le feste del PD ed accusano il maggior partito di opposizione (forse l'unico, ahimè ricordiamocelo, se non altro per i numeri), di essere conservatore e squadrista.
Orami la politica ci ha abituati da tempo allo svuotamento di significato delle parole della nostra amata ed articolata lingua madre, ma talvolta si supera il segno. Soprattutto dimenticando (o facendo finta di dimenticare), che "chiudere" è in generale, e la storia recente lo insegna, la risposta più sbagliata ad ogni forma di violenza ed estremismo. Bisogna anzi aprire, informare, dibattere, discutere e formare, in modo che eventi come quelli cui abbiamo assisitto non si ripetano.
Saluti

Nessun commento: