mercoledì 29 aprile 2009

Premier spudorati

Dopo le polemiche dei giorni scorsi sulle candidature europee del PdL (veline, soubrette e donnette da avanspettacolo), e le stoccate di FareFuturo già segnalate in uno dei miei ultimi interventi, arriva quasi in sordina ma come un fulmine a ciel sereno la sfuriata di Veronica Lario Berlusconi. Già due anni fa la First Lady di casa nostra si era pesantemente dissociata dalle affermazioni e dalla politica del Premier, con una lettera a Repubblica. La goccia che fece traboccare il vaso allora furono le affermazioni che il Premier rivolse alla Carfagna ("Se non fossi sposato ti sposerei"), che giustamente fecero girare le palle a Veronica.
Ciò che oggi scatena una seconda sfuriata sono le domande poste dall'ANSA alla Sig.ra Berlusconi in merito proprio alle candidature PdL alle europee ed alle perplessità espresse da FareFuturo, anche se, personalmente, ritengo che anche l'apparizione del Premier alla festa di una diciottenne a Casoria (NA) l'altra sera non abbia giocato a favore degli equilibri familiari.
La ragazzina in questione è Noemi Letizia, che apostrofa scherzosamente il Premier con l'appellativo di "Papi". Certo, ormai Berlusconi è uno di noi, anzi, è "un mito" come lo descrive Letizia.
Queste sono le giovani leve italiane che porteranno il Paese verso un radioso futuro.
Nel frattempo il Gossip Berlusconi viene alimentato da sempre nuovi elementi e tutti noi partecipiamo della commedia degli equivoci perpetrata ad libitum.
Saluti


4 commenti:

Maraptica ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Maraptica ha detto...

Si può dissociare quanto vuole dal marito, ma lo ha sposato! E' come sostenere che non ti piace la carne, ma poi mangi la fiorentina a pranzo e a cena! Le "giovani leve" del papi Berlusca... quanta tristezza che mi fanno.

Confinidiversi ha detto...

ho letto il pezzo su repubblica di oggi, quello sulla diciottenne che ha ricevuto il collier dal 'papi'. E' a dir poco agghiacciante.
Lo segnalerei sotto "segnali di una avvenuta catastrofe".

amatamari ha detto...

Basta che se ne parli, no?