mercoledì 1 luglio 2009

Fra Gossip e Politica

Ed ecco che ci inoltriamo nell'Estate 2009, con le pagine di Chi e Uomini e Donne riempite dai gossip, che la politica nostrana ci porta in casa. A quanto pare, l'erculeo fidanzato di Noemi non sarebbe tale, per sua stessa ammissione. Insomma, tutta una montatura per coprire chissà quali loschi intrghi dei quali, lui purista, non vuole sapere nulla.
Guarda caso, però, lo va a raccontare a Chi? perchè non parlarne con un quotidiano serio? oramai però la notizia si è sgonfiata, ha perso mordente, e solo la stampa estera si interessa ancora dell'anomalia Italia, mentre qui da noi si pensa al mare e nessuno si cura più di avere un Premier impresentabile e vergognoso.

La notizia del giorno, penso però sia un'altra.
La Serracchiani, che ancora fa parle di sè. Per quanti hanno ancora a cuore le sorti del Paese, al di là dei gossip estivi, ritengo che l'interesse principale sia capire come si stanno muovendo le forze politiche alternative alla destra, dopo le ultime elezioni e ballottaggi.

Per quanto riguarda la Sinistra le notizie sono poche, frammentarie, se non che Vendola ha azzerato la giunta in Puglia per un intrigo di appalti e festini, emerso grazie alle indagini su Tarantini, il "pappone" (passatemi il termine) di Villa Certosa. Penso che Vendola, in una ricerca di discontinuità con queste storie oscure, abbia dato un bel segnale, forte.
E poi, come dicevo, la Serracchiani, che ha deciso di non candidarsi alla segreteria del PD al Congresso di Ottobre, ed anche questa ritengo sia una decisione forte e coraggiosa, soprattutto fatta per il partito, per non frammentarlo ulteriormente, tant'è che anche Chiamparino ha deciso di mollare.
Quindi si prospetta uno scontro a due, Franceschini-Bersani, colui che vuole rinnovare contro colui che rappresenta (citando la Serracchiani), l'apparato del partito assieme a D'Alema.
Spero che la forza di portare un vero rinnovamento sia effettiva ed incisiva, e che così si riesca a riallacciare un dialogo serio e costruttivo anche con Sinistra e Libertà di Vendola.

Saluti

2 commenti:

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Trovo la tua posizione eccessivamente ottimista sul PD.
E' una buona notizia che si squaglino i potenziali candidati alla segreteria? E dove sta la buona notizia?
Se davvero si va al confronto Bersani- Franceschini, questo significa che l'encefalogramma del PD è ormai piatto.
Franceschini sarebbe il rinnovamento? Ma da che punto di vista? Intasnto, Franceschini è un vecchio esponente della Margherita, ben noto da tantissimi anni. Inoltre, è stato il vice di Veltroni, di cui quindi ha condiviso oggettivamente le responsabilità. Ha portato il partito a una sconfitta elettorale alle europee e alle amministartive di portata storica. Questo in italiano si chiamerebbe rinnovamento?

andreacamporese ha detto...

No, ma il fatto che chi appoggia Franceschini (e cioè i giovani PD), venga bombardato da D'Alema/Bersani la dice ancor più lunga.

Saluti