giovedì 18 dicembre 2008

Un Caos Sinistro

Mi guardo attorno e sono circondato da folletti e gnomi che urlano alla pulizia, gridano allo scandalo e si gongolano perchè han scoperto che, finalmente, qualcun'altro è sporco tanto quanto loro. Le urla sono accompagnate da silenzio, o meglio, da rumoroso silenzio, di chi si unisce allo sbraitare ma non per dire qualche cosa o per fare chiarezza, ma solo per aggiungere rumore al rumore.
Sento solo un rumore bianco di voci indefinite.
Nella caotica accozzaglia che mi circonda, distinguo di tanto in tanto "Questione Morale", "Destra e Sinistra", "Magistratura Corrotta", "Inquisiti", ed altre espressioni che, oramai, non sono altro che slogan.
Mi tappo le orecchie.
Nell'ovatta generata dal palmo delle mie mani provo a pensare a mente lucida, per quanto possibile, e mi interrogo sul senso di questi scandali che stanno rallegrando i cinici di inizio millennio, i puri dal cuore telegenico, i grandi fratelli della nostra vita. Il PD è diventato come il PdL? Il centro sinistra si è finalmente rivelato per quello che è: nè più nè meno un partito come quello del Grande Capo?
E' proprio così?
Io dico di no, per il semplice fatto che Destra e Sinistra non sono la stessa cosa e non lo saranno mai: c'è chi condivide Neo Liberismo e Fascismo, e chi no.
Ora, io credo e spero che il PD stia pagando lo scotto inevitabile per essere nato come partito aperto a chiunque, dalla sinistra al centro, dall'alto e dal basso, senza filtro, senza vaglio.
Le intenzione forse erano buone. I fatti non potevano essere probabilmente differenti da quello che stiamo vivendo.
Come detto, mi lasciano indifferenti i gongolanti sbrodolamenti di autocompiacimento della Destra: basta aprire un qualsiasi giornale per vedere che razza di personaggi bazzicano l'area di governo italiana.
Quello che mi auguro, è che invece la Sinistra (o Centro Sinistra che sia), stia spurgando, a pochi mesi (in fine dei conti sono davvero pochi, se ci pensiamo), dalla fondazione del PD quel pus che la inquina. E mi auguro che, al più presto, le teste pensanti ed oneste (e ce ne sono, perchè, lo ripeto, Destra e Sinistra non sono e non saranno mai la stessa cosa), si alzino ed in un moto d'orgoglio ricomincino ad intraprendere un percorso democratico e politico serio e coraggioso.
Saluti

2 commenti:

progvolution ha detto...

Erano diversi, ora lo sono ancora?
C'è un orrida tendenza all'osmosi.
Tutto è un'unica melassa indistinta.
Personalmente sono molto deluso
Sussurri obliqui

andreacamporese ha detto...

Anche io Progvolution, sono tremendamente deluso, ma non posso credere che le Radici siano state nascoste così in profondità.
E' vero, ci sono tendenze oscurantiste (passami il termine), ma diavolo!!! noi non siamo come loro, ed il popolo della sinistra prima o poi dovrà trovare la forza per dimostrarlo di nuovo!!!
Saluti